Sostituzione dentale - visita preliminare e diagnosi

Durante la visita preliminare il dentista curante prima della decisione della sostituzione dentale adatta al paziente, riceve delle informazioni importanti. Perció prima del trattamento della sostituzione dentale deve essere analizzata la bocca e la mandibola del paziente. Secondo il medico e l'intervento progettato vengono visitati i denti, la mandibola, la cavitá orale e la mucosa. Della visita preliminare puó far parte anche la consultazione della lastra panoramica. Per esempio nel caso dell'implantazione il dentista viene informato in questo modo prima dell'intervento stesso della sostituzione dentale di quanto sia forte l'osso della mandibola del paziente e in che stato si trova il tessuto. Verrá analizzata anche l'impronta del paziente. È importante inserire gli impianti nell'osso mandibolare in modo da evitare le possibili complicazioni che possono avvenire se la posizione della dentatura è sbagliata dopo l'implantazione: come mal di testa oppure problemi al temporomandibolare.

Scopo della visita preliminare dell'intervento di una sostituzione dentale
Da un lato la visita preliminare del trattamento di una sostituzione dentale serve a scoprire delle possibili malattie, per cui il trattamento della sostituzione dentale non possa essere eseguito. Se il medico scopre prima dell'intervento impiantologo un'infiammazione della gengiva, allora bisogna aspettare con l'intervento, finché l'infiammazione si guarisce del tutto. Lo scopo è di minimalizzare il rischio prima dell'intervento; allo stesso tempo saranno rispettate delle condizioni per una durata massima possibile della sostituzione dentale. Dall'altro lato la visita preliminare spiega anche quale tipo di sostituzione dentale sia adatto al paziente. Al medico la visita preliminare serve come base per poter consigliare quale sostituzione dentale da prendere in considerazione per il paziente.

Visita preliminare, base della preparazione
La visita preliminare dettagliata serve come base per le prossime decisioni e passi del medico curante. Per sostituzione dentale in forma di corone dentali oppure protesi dentali, saranno fatte delle impronte delle zone della bocca del paziente relevanti per l'intervento. Queste impronte servono al tecnico odontoiatrico da campione per produrre la corona oppure la protesi dentale, che dopo servirá al paziente da sostituzione dentale. Per mettere su le corone dentali generalmente i denti vengono limati, in modo che il moncone passi alla corona. Terminata la diagnosi, la visita preliminare e il trattamento preparativo puó seguire l'intervento stesso durante cui viene inserita la sostituzione dentale.

colophon